Il contributo al funeral proveniente dalla terra bulgara è quello di Goat, al secolo Anton Denkov, con l’ep Tears In The Void pubblicato nel 2017 a nome Project Demiom. Nonostante il lavoro sia rivedibile dal punto di vita esecutivo non mancava spunti interessanti che si concretizzano soprattutto nell’ultima traccia A Darkness So Bright, in cui prende corpo un’idea di funeral, se vogliamo scarna ed essenziale ma abbastanza efficace, complice finalmente l’utilizzo della voce che va a rendere meno incompleto un contesto che appare ancora l’abbozzo di un potenziale tutto da verificare, alla luce anche della giovane età del musicista.

2017 – Autoprodotto