I Grave Solace sono il progetto solista di Ayman Ibrahim, fattosi notare nel nuovo secolo con una serie di uscite inaugurate da un singolo nel 2004 e proseguite con diversi full length, Tears Of Darkness (2006), Dead Swan Lake (2007), Repentance For Graveness End (2009), Recitations From A DrearyFuneral (2013), oltre che con la compilation Words From Grave del 2015 che in qualche modo riassume quanto fatto fino a quel momento. Il funeral dolente ma molto essenziale offerto dal musicista cairota trova nuovo slancio e una certa progressione con il recente Night For…, un ep di buon spessore qualitativo e sonoro, al quale partecipa come ospite nell’opener From My Grave Francesco Torresi, vocalist degli In Lacrimaes Et Dolor. Archiviati i precedenti lavori, dal discreto potenziale ma disseminati di imperfezioni, quest’ultima opera presenta sonorità atmosferiche ma al contempo cupe che si snodano fondamentalmente lungo i tre primi brani, tralasciando l’outro ambient: il livello raggiunto può essere considerato soddisfacente, tenendo conto anche del lungo periodo di silenzio intercorso rispetto alla precedente uscita di materiale inedito, ma ovviamente per fare un salto di qualità decisivo serve qualcosa in più, soprattutto per quanto riguarda la continuità nell’evocare emozioni, un requisito fondamentale quando si vuole offrire un funeral dai tratti atmosferici. In tal senso una traccia come Pale Naked Tree, chiaramente ispirata dagli Skepticism, può essere una buona base sulla quale porre solide fondamenta.

2020 – Autoprodotto