Gli Hellish Form sono un duo statunitense formato da Willow Ryan e Jakob Lee, all’esordio su lunga distanza con questo MMXX, lavoro che include due lunghi brani per un totale di poco meno di quaranta minuti di musica.
Si tratta di un’espressione decisamente ostica del funeral sludge, essendo scevra del tutto o quasi di aperture melodiche anche se nella seconda e più breve delle due tracce, House with a Thousand Doors, viene lasciato trasparire qualche barlume di luce in più; non rende più semplice la fruizione l’utilizzo di uno scream esasperato di stampo depressive, ma tutto ciò non va visto come un difetto, visto che la proposta degli Hellish Form gode di una profondità che rende più stimolante il tentativo di penetrazione attraverso le spesse maglie di incomunicabilità erette dai nostri.

2020 – Transylvanian Tapes