Gli In Aeternus Luctus esordiscono alla fine del 2020 con un demo auto intitolato contenente poco meno di venti minuti di discreto funeral atmosferico, totalmente basato sul suono dell’organo che si avvicina ad altre realtà dell’America Latina come De Profvndis Clamati e Sepultus Est. Gonzalo “Astarot” Gutierrez, musicista di Irapuato coinvolto in diverse band black metal, si occupa di tutti gli strumenti ricorrendo al vocalist di matrice black death Lvx Infernvz, autore di una prova convincente; dopo un primo tentativo andato a vuoto il progetto è stato accantonato ma questa sua riesumazione potrebbe essere indicativa di una prossima ripartenza.

2020 – Silentium In Foresta Records