Mother Of Graves – In Somber Dreams

Risale ai primi giorni dell’anno il debutto dei Mother Of Graves, band di Indianapolis in grado di attirare una certa attenzione con l’ep In Somber Dreams. Nonostante il quintetto provenga dalla città simbolo della velocità su quattro ruote, il sottogenere offerto è un death doom melodico di buonissima fattura, comunque mai eccessivamente rallentato ma sempre in prefetto equilibrio tra l’incedere brutale del death e il marchio malinconico del doom; i quattro brani assommano una ventina di minuti bene eseguiti e altrettanto adeguatamente resi dal punto di vista sonoro grazie all’imposizione delle mani in sede di mastering da parte di Dan Swanö. Un growl convincente e un lavoro di squadra efficace pongono i Mother Of Graves in una posizione di lancio da concretizzarsi con un auspicabile prossimo lavoro su lunga distanza.

2021 – Wise Blood Records