Molto interessante questa uscita dei rumeni Genune, trio dedito a un post black di spessore, cosa che sorprende fino a un certo punto considerando che in line-up troviamo
Cosmin Farcău e Dragos C., titolari nel ruolo di chitarristi negli ultimi due album dei Descend Into Despair.
Tali referenze non sono tutto ma si rivelano indicative di una certa qualità di base, considerato il valore della band madre (anche se a quanto dato sapere Dragos non ne farebbe più parte), nonostante in ambito musicale le proprietà transitive non siano sempre applicabili. Inert & Unerring è il secondo full length per i Genune, che si erano già mostrati nel 2018 con Cern Sol, e consta di quattro brani piuttosto lunghi in cui la coppia alle sei corde fornisce il dovuto supporto ritmico e melodico al vocalist e bassista Istvan, autore di uno scream in linea con le aspettative. Momenti più liquidi e introspettivi si alternano a sfuriate di matrice black, rendendo il sound offerto una sorta di cascadian in versione rumena e, d’altro canto, i nostri rimarcano con una certa convinzione la loro appartenenza geografica fin dalla copertina, rafforzando il concetto con un titolo come Eastern European Discontent, traccia conclusiva nonché la più incisiva all’interno di un lavoro che dovrebbe essere gradito dagli estimatori di queste sonorità.

2021 – Loud Rage Music

Contrassegnato da tag