Ydintalvi – Nuclear Winter

Ydintalvi è un progetto solista proveniente dalla Repubblica Ceca, nonostante il nome prescelto sia una parola finlandese che significa inverno nucleare. E appunto Nuclear Winter è il titolo di questo secondo full length del musicista di Plzeň, attivo da qualche anno con il suo interessante sound che mescola sapientemente pulsioni industrial, doom e dark ambient con l’intento di raffigurare al meglio gli scenari apocalittici insiti nell’imaginario evocato dal moniker. L’album supera abbondantemente l’ora di durata, e quindi l’ascolto non si rivela la classica passeggiata di salute, ma il senso di oppressione che ne deriva crea un filo di inquietudine sottile quanto robusto, difficile da spezzare prima che scorra l’ultima nota della traccia conclusiva; ciò si verifica alla luce di una proposta sufficientemente varia, anche dal punto di vista ritmico, rifuggendo la tetragonia che spesso affligge album collocabili nello stesso ambito stilistico. Chi predilige sonorità cupe ma dal taglio moderno, riconducibili a ipotetiche soundtrack di film ambientati in un futuro post nucleare, potrebbe trovare soddisfazione dall’ascolto di Nuclear Winter.

2021 – Autoprodotto