Dogme è un progetto solista francese apparso sulla scena funeral da qualche anno e il qui presente Eons dovrebbe essere il secondo full length (uso il condizionale perché anche qui l’unica fonte di notizie è la pagina bandcamp). Le sonorità offerte dal musicista transalpino appaiono piuttosto intriganti pur se non sempre limpidissime a livello strumentale e parzialmente penalizzate dall’utilizzo di un growl eccessivamente rantolante; per converso, la vis compositiva è di buona fattura e nel corso dell’ora abbondante di musica si alternano passaggi più intimisti e atmosferici a momenti di devastante oscurità. Ciò che esercita una certa attrattiva nell’operato dei Dogme è un approccio naif quanto spontaneo alla materia, per cui l’intensità dell’offerta prevale su qualsiasi altra considerazione; l’ascolto di Eons non è affatto un compito banale, anche in virtù di un’indole sperimentale che a tratti si traduce in egregi sprazzi di dark ambient, ma personalmente ritengo si tratti di un lavoro meritevole di ascolto da parte di chi non si fa scoraggiare da un apporto melodico offerto in dosi omeopatiche.

2021 – Silent Time Noise